france-1256522_960_720

Buoni Fruttiferi Postali con clausola PFR: la Cassazione condanna Poste Italiane.

Con la recentissima decisione n. 24639/2021, la Corte di Cassazione si è espressa su una delle problematiche più scottanti che attualmente intasano i Tribunali italiani: la riscossione dei Buoni Fruttiferi Postali con clausola PFR (“Pari Facoltà di Rimborso”). Quest’ultima consente ai sottoscrittori del titolo di riscuotere a vista l’intero valore del buono fruttifero, senza il […]

france-1256522_960_720

Buoni Fruttiferi Postali: Tribunale di Campobasso condanna ancora Poste Italiane.

Con ordinanza depositata in data 3 giugno 2021, il Tribunale di Campobasso è tornato nuovamente ad esprimersi sulla problematica riguardante i buoni fruttiferi postali serie Q/P emessi dopo il Decreto Ministeriale del 1986. Con il supporto dello studio legale Raimondo, un risparmiatore molisano aveva deciso di ricorrere all’autorità giudiziaria per vedersi riconoscere i maggiori interessi […]

france-1256522_960_720

Giudice di Pace di Campobasso condanna Poste Italiane al pagamento di € 4.363,25.

Altra decisione positiva per i risparmiatori molisani. Dopo il Tribunale di Campobasso (Link), stavolta a fare giustizia è stato il Giudice di Pace di Campobasso in una nuova vertenza patrocinata dall’avvocato Felice Raimondo. La vicenda riguardava un piccolo risparmiatore a cui non venivano riconosciuti i giusti interessi per i suoi BFP Serie P aggiornati col […]

france-1256522_960_720

Buoni fruttiferi postali: possibilità di esperire azioni giudiziali per i titoli serie Q.

Importante novità per tutti i risparmiatori. Lo studio legale Raimondo ha valutato la positiva fattibilità di esperire azioni giudiziali per i BFP trentennali serie Q, fino ad oggi rigettati dai collegi ABF per motivazioni non condivisibili. Trattasi di buoni fruttiferi postali aventi una stampigliatura a tergo come questa: Le doglianze, giuridicamente valide, si basano soprattutto […]

france-1256522_960_720

Buoni Fruttiferi Postali: pioggia di vittorie dinanzi agli ABF. L’ente postale dovrà pagare oltre 300.000 euro.

Dopo l’ultimo caso relativo al BFP trentennale pari a 5 milioni, pagato effettivamente da Poste Italiane in data 18 febbraio 2020 per un importo complessivo di € 50.000 (Link), prosegue incessantemente il lavoro dello studio legale Raimondo volto alla tutela dei risparmiatori molisani e abruzzesi. Nelle ultime settimane, facendo seguito ad una serie di ricorsi […]

france-1256522_960_720

La relazione ABF del 2019: inadempimenti sotto l’1%. Ecco l’orientamento dei Collegi nelle diverse vertenze contro Poste Italiane.

Partiamo da una premessa: rivolgersi all’Arbitrato Bancario e Finanziario, nelle materie di sua competenza, spesso risolve le dispute con largo anticipo e senza necessità di proseguire la vertenza in Tribunale. E’ quanto emerge dall’ultima relazione annuale pubblicata dall’ABF. In riferimento al 2019, infatti, viene confermata la percentuale ridottissima degli inadempimenti da parte degli intermediari soccombenti. […]

france-1256522_960_720

Buoni fruttiferi postali: l’ABF fissa l’orientamento per le serie Q/P (con timbro) e le serie Q (senza timbro).

Con una recente decisione, la n. 6142 del 3 aprile 2020, l’Arbitrato Bancario e Finanziario ha fissato dei paletti nell’estenuante diatriba tra i risparmiatori e Poste Italiane per l’ottenimento dei maggiori interessi sui vecchi buoni fruttiferi trentennali. Tutto prende spunto da un ricorso avviato per l’ottenimento dei maggiori interessi su due BFP: uno serie P […]

france-1256522_960_720

Buoni Fruttiferi Postali anche su Striscia la Notizia.

In un recente servizio televisivo del 12/02/2020 (Link) anche la famosa trasmissione televisiva di Canale 5 si è soffermata sulla problematica dei Buoni Fruttiferi Postali. Nel servizio vengono evidenziati gli aspetti che lo studio legale Raimondo sta affrontando da molti anni, ossia la discrepanza dei rendimenti tra quanto Poste Italiane vuole liquidare e quanto invece […]

france-1256522_960_720

L’ABF accoglie il ricorso inerente il buono fruttifero: Poste Italiane deve rimborsare 50.000 euro.

Con una pronuncia resa nella seduta del 5/11/2019, l’Arbitrato Bancario e Finanziario si è espresso in senso positivo nei confronti di un ricorrente che, attraverso lo studio legale Raimondo, reclamava il rimborso del doppio degli interessi previsti a tergo del suo buono fruttifero postale. L’annosa questione è stata già spiegata in questo articolo (Link), e […]